LA NOSTRA STORIA

Elìce è…

Elìce deriva dal verbo elìcere, che significa “indurre ad uscire”, “indurre ad emergere”, “stimolare”, proprio come noi cerchiamo tutti insieme, terapeuti, pazienti e familiari, di stimolare e far emergere il potenziale di guarigione e di benessere della persona.

Elìce, inoltre, è il nome della “spirale a chiocciola”, che ci pare possa ben raffigurare il nostro lavoro, quello di entrare in profondità nella persona, cercando di contattare e stimolare le sue potenzialità interiori, per poi riemergere e… sbocciare.

Immagine10

Cecilia Morosini: “la Signora dei risvegli”

La maggior parte dei membri della nostra equipe ha avuto il privilegio di formarsi e lavorare per anni con la Professoressa Cecilia Morosini, medico conosciuto a livello internazionale, specializzata in Neurologia, Neuropsichiatria infantile, Psicanalisi e Fisiatria, che ha dedicato tutta la vita alla cura e alla ricerca nella riabilitazione.

Il nostro modello terapeutico, il modello olistico-sistemico-integrato“, che ci è stato insegnato dalla Professoressa Morosini e che per anni abbiamo applicato con successo sotto la sua guida, sostiene il primato della persona sulla patologia.

Il primato della persona sul paziente significa stimolare il suo potenziale di salute e di recupero, orientando la cura alla miglior qualità di vita possibile, nella concezione di una “riabilitazione globale” dove il benessere del paziente risulta dall’integrazione armonica di tutte le aree che caratterizzano l’essere umano.